Attenzione

Le foto che accompagnano le ricette sono scattate da me e servono ad illustrare passaggi e risultato. Leggere le notizie riportate sul DISCLAIMER nel caso le voleste utilizzare. Grazie!

mercoledì 25 novembre 2015

Crostata di frutta fresca senza glutine


Se vogliamo portare in tavola un dolce sempre ben accetto e che sia bello e colorato da vedere, oltre che buono da mangiare, non potremo sicuramente sbagliare se prepareremo una crostata di frutta fresca. La base di pasta biscottata dovrà essere ricoperta di crema pasticcera e decorata con frutta fresca o sciroppata. Alla fine per rendere tutto ben lucido spennelleremo di gelatina. La versione che vi propongo è senza glutine (controllare sempre che gli ingredienti siano idonei). Inoltre se sostituirete il burro con la margarina ed utilizzerete latte ad alta digeribilità, di riso o di soia, avrete un prodotto senza lattosio.







Ingredienti base:
250 g di farina di riso
220 g Mix-it Schar
5 uova 

6 cucchiai di zucchero
90 g di burro fuso intiepidito
1/2 bustina di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata


Ingredienti crema pasticcera:
4 uova
100 g di zucchero
50 g di maizena (in mancanza si può sostituire con farina per dolci)
500 ml di latte
la scorza di un limone

Ingredienti tortagel:
100 ml di acqua
70 ml di succo di limone filtrato
30 ml di succo di pesca o ananas sciroppato
80 g di zucchero
10 g di amido di mais

Inoltre:
frutta sciroppata o frutta fresca a piacere

Iniziamo con il preparare la crema pasticcera.



In una pentola di acciaio (mi raccomando non utilizzare le antiaderenti) mettere i tuorli a temperatura ambiente.
Pesare lo zucchero. Unirne la metà alle uova e il rimanente alla farina
Lavorare in senso rotatorio con l'aiuto di una spatola di legno, le uova con lo zucchero fino a che non diventino spumose.
Unire la farina miscelata allo zucchero, un cucchiaio per volta, alle uova continuando a lavorare.

Aggiungere gradatamente il latte, sempre a temperatura ambiente. Aggiungere la scorza di limone e mettere sul fuoco a fiamma media, continuando a girare (sempre nello stesso senso) fino a che non inizi a fumare. Abbassare la fiamma e far cuocere fino a che non diventi una crema liscia e lucida. Far raffreddare avendo l'accortezza di girarla ogni tanto per evitare che si formi la pellicola superiore

Passiamo ora a preparare la base per crostate.



Nel boccale della planetaria inserire la farina, formare la fontana e mettere all'interno tutti gli ingredienti. Lavorare con la frusta a K per qualche minuto.
Prelevare il composto con le mani infarinate e stenderlo nella teglia. Bucare ripetutamente la superficie con i rebbi di una forchetta.

Cuocere in forno a 180à per una ventina di minuti. Controllare la cottura facendo la prova stecchino.
Far raffreddare la base e posizionarla sul piatto da portata. Ricoprire di crema pasticcera e decorare con la frutta fresca e sciroppata.

Prepariamo il tortagel per rifinire la torta, renderla lucida e non far annerire la frutta.




Unire tutti gli ingredienti e posizionare il pentolino sul fuoco. Portare a 90° e girare in continuazione per 15 minuti cercando di mantenere fissi i gradi. Se necessario, oltre ad abbassare al minimo la fiamma, spostare e riposizionare più volte il pentolino sul fornello.
Passati i 15 minuti otterrete un composto non molto denso ma che vi ha dato la sensazione di fare sempre maggiore resistenza.
Lasciare raffreddare un po' e spennellare sulla torta con l'aiuto di un pennello.

Tenere la torta in frigorifero fino al momento di servire.

Nessun commento:

Posta un commento