Attenzione

Le foto che accompagnano le ricette sono scattate da me e servono ad illustrare passaggi e risultato. Leggere le notizie riportate sul DISCLAIMER nel caso le voleste utilizzare. Grazie!

mercoledì 1 aprile 2015

Pizza al formaggio Umbra gluten free


Questa è la versione rivisitata e resa gluten free della mia pizza al formaggio. La dose è per una pizza di 750/800 gr. Io ho utilizzato due pirrottini da 400 gr.

Ingredienti:

260 gr di farina (per me Nutrifree per pane e pizza)
50 gr di pecorino grattugiato
80 gr di parmigiano grattugiato
formaggio in pezzi (questa volta ho utilizzato del groviera)
1/2 panetto di lievito di birra
3 uova
90 gr di olio di semi di girasole
150 ml di latte
sale
pepe
noce moscata (facoltativo)

In planetaria con gancio a K (se non avete la planetaria utilizzate il frullatore con le eliche) mettere le uova ed iniziare a lavorare a media velocità (per me 2 su una scala da 1 a 4).
Unire il pecorino ed il parmigiano grattugiati. Quando il composto sarà amalgamato unire la farina, l'olio, il pepe ed il lievito sciolto nel latte tiepido. Continuare a far lavorare. Unire infine una spolverata di noce moscata ed il sale.
Lavorare alla stessa velocità per una decina di minuti.


Versare il composto in una teglia dal bordo alto o in un pirrottino fino a metà altezza.


A questo punto spargere sulla superficie il formaggio in pezzi (il peso indicativo è di circa 60/70 g. A vostro gusto decidete se unirne di meno o di più). Con l'aiuto di un coltello, fatelo penetrare all'interno della pizza. Posizionare nel forno intiepidito e poi spento fino al raddoppio del volume. Io aggiungo un pentolino di acqua bollente per umidificare l'ambiente.


Accendere il forno e portarlo a 180°. Infornare le pizze a media altezza per circa 30 minuti lasciando colorire bene la superficie. Fare la prova stecchino.


Si consiglia di far raffreddare a testa in giù nel caso vengano utilizzati i pirrottini altrimenti lasciare nel forno con lo sportello aperto.
E' ottima da utilizzare al posto del pane la mattina di Pasqua accompagnata da salame e capocollo o come finger food.

Nessun commento:

Posta un commento